“L’ePrix di Parigi del prossimo 23 aprile è un momento importante per il Marchio DS, che festeggerà il secondo compleanno tra qualche settimana. Questa manche nel cuore della capitale francese ci entusiasma particolarmente, perché è a Parigi che nasce il nostro Marchio. Il nostro impegno nel campionato FIA di Formula E è in linea con lo spirito d’avanguardia di DS, che condividiamo con il pubblico. Viviamo insieme questo momento storico!” dichiara Yves Bonnefont, direttore generale del Marchio DS. ”Da questa prima stagione, i nostri ingegneri hanno lavorato senza sosta per migliorare le prestazioni dell’auto da gara. Il Marchio ha beneficiato della loro esperienza per offrire ai clienti una versione sportiva di Nuova DS 3,  DS 3 PERFORMANCE. Sono una fonte incredibile per accelerare lo sviluppo delle nuove tecnologie elettriche che equipaggeranno i futuri modelli DS”.

 

EPRIX DI PARIGI, APPUNTAMENTO ECCEZIONALE

Dopo Asia, America Latina e Stati Uniti, l’Europa accoglierà le prossime tappe della stagione del Campionato FIA di Formula E. Prima tappa e prima volta per Parigi: sabato 23 aprile. Questo evento inedito nel cuore della capitale francese si presenta come una novità per la categoria, con un tracciato urbano eccezionale. Il percorso di 1,93 km, con 14 curve, si terrà nel cuore del 7° arrondissement, portando le monoposto fino all’Hôtel des Invalides, che racchiude al suo interno il museo de l’Armée e la tomba di Napoleone 1°.

 

Parigi al centro del mondo, un contesto storico eccezionale, uno sport automobilistico innovativo: ecco il cocktail vincente che ha scatenato l’interesse del pubblico. Lo testimonia il tutto esaurito.

 

IL TEAM DS VIRGIN RACING VUOLE RENDERE ONORE AL PUBBLICO E ALLA CITTA’ DI PARIGI

In questo contesto, il Marchio DS insieme al team DS VIRGIN RACING è deciso più che mai a battersi e a vincere.

Fari puntati su Sam Bird e Jean-Éric Vergne, i due piloti della scuderia che vogliono segnare punti preziosi durante questo primo appuntamento europeo.

“Il campionato raggiunge una fase critica”, dichiara l’inglese Sam Bird, al momento terzo nella classifica piloti. “Ora tocca a noi portare il team sul podio. Dopo la mia pole a Long Beach sono fiducioso, tanto più che  DS ha migliorato notevolmente le nostre prestazioni tecniche. Parigi è un circuito stretto in cui è difficile sorpassare, ma ho tutte le intenzioni di raggiungere un buon risultato.”

Per il francese Jean-Éric Vergne, l’ePrix di Parigi ha un significato particolare, ”Ho iniziato la carriera da bambino, a Parigi. Gareggiare con DS Virgin Racing sarà bellissimo. Conoscendo la città e i suoi abitanti, non mi sorprende che l’evento faccia il pieno e sono sicuro che lo spettacolo sarà grandioso. Il mio obiettivo è il podio. È ambizioso, ma tutto il team ha lavorato molto per portarci dove siamo ora, e credo sia il momento di ricompensarlo.”

 

A Parigi, tutto il team del Marchio DS e in particolare il team della divisione sportiva DS PERFORMANCE sarà presente al fianco dei colleghi. Gli ingegneri di DS PERFORMANCE, coinvolti nella progettazione e sviluppo della tecnologia di DSV-01, seguono da vicino le prestazioni dell’auto, e anche per loro questa a Parigi non è una gara come le altre. Per Xavier Mestelan Pinon, direttore di DS PERFORMANCE, si tratta di un appuntamento storico.

 

“Anche se per i team di DS Performance questa gara ha un carattere particolare, la prepariamo con rigore e determinazione come tutte le altre. La gestione dell’energia durante la gara è la chiave di un buon risultato. Con una recente vittoria in Argentina e i buoni risultati nelle qualificazioni negli Stati Uniti, siamo sicuri che la nostra auto permetterà ai nostri piloti di battersi in prima fila. Per tutto il team DS è ovviamente un ulteriore stimolo far vincere il nostro know-how e la nostra tecnologia proprio a Parigi, città natale del Marchio.”

Alex Tai, direttore di DS VIRGIN RACING, consapevole che i suoi uomini sono sempre pronti a battersi per la vittoria e il vertice del campionato, vuole ottenere a Parigi un risultato degno del suo team. “Abbiamo dimostrato il nostro potenziale e la nostra regolarità di questa stagione con la seconda pole position di Sam a Long Beach. Come scuderia di alto livello, facciamo tutti i test per poter competere con i migliori. Abbiamo sperimentato che in Formula E le gare sono molto combattute e può succedere di tutto. Ricordo al team che il successo si raggiunge facendo meno errori possibile e superando i problemi. Dall’inizio della stagione, abbiamo lavorato senza sosta con DS per fare progressi, e vantiamo due piloti estremamente validi, che hanno voglia di vincere. Non vedo l’ora di scoprire cosa succederà a Parigi.”

 

Per supportare il team DS VIRGIN RACING, i fan sono invitati a votare Jean-Éric Vergne e Sam Bird per il FanBoost tramite l’applicazione ufficiale, il sito Internet www.fiaformulae.com/fanboost o ancora su Twitter e Instagram con l’hashtag #Fanboost seguito da #SamBird o #JeanEricVergne.

 

UNA GIORNATA DI FESTA PER FAR SCOPRIRE AL PUBBLICO ILMARCHIO DS E IL SUO FUTURO

La gara inizia alle 16, ma il pubblico potrà accedere all’area già dalle 8 per assistere alle prove libere e alle qualificazioni, oppure alla Super Pole delle 12.45.Contemporaneamente, sono previste numerose animazioni sul sito, e il Marchio DS farà la sua parte in questa giornata di festa.

 

Il pubblico potrà scoprire la vetrina DS, proprio al centro dell’eVillage, e immergersi nell’universo del Marchio. Potrà ammirare da vicino la monoposto DSV-01, identica a quelle in gara. Anche DS 5 sarà esposta: ammiraglia della gamma, commercializzata da giugno 2015, DS 5 ha inaugurato l’identità del Marchio con il nuovo frontale. Stile all’avanguardia, comportamento dinamico, raffinatezza e attenzione al dettaglio, soluzioni tecnologiche “high-tech”:

 

DS 5 ha tutte le caratteristiche delle DS di oggi e di domani. Il modello presentato sarà Hybrid 4X4, con una catena di trazione che abbina le prestazioni del motore Diesel all’efficienza della propulsione elettrica. Con questa motorizzazione, DS 5 sviluppa 200 cavalli per 90 g/km di emissioni di CO2.

 

Giornata eccezionale, foto eccezionali! Il Marchio DS invita il pubblico a diventare una “star” con una foto, grazie alla cabina Studio Harcourt installata allo stand DS per l’occasione. Potrà così portare a casa una fotografia in bianco e nero siglata dalla celebre “H”.

 

Alle 13.35, il Marchio DS richiamerà il pubblico a bordo pista per ammirare – in movimento - il futuro del Marchio:

 

DS E-TENSE. Presentata a marzo in occasione del Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra, DS E-TENSE, l’ultima creazione del Marchio DS, è una vettura unica, “elettrizzante” e performante che abbina l’abilità artigianale, degna delle grandi maison del lusso francese, all’uso di strumenti digitali. Unica per design esterno e sensazioni di guida, DS-E TENSE esprime lusso, high-tech e prestazioni. Questa creazione avveniristica, che rispecchia la visione tecnologica e stilistica del Marchio, apre la strada al futuro con una performante catena di trazione elettrica. 516 Nm e silenziosità, 402 cv e totale assenza di gas a effetto serra, 4,72 m di lunghezza, 1,29 m di altezza: qualche dettaglio per definire l’ultima creazione di DS, vettura unica che abbina tecnologia e raffinatezza.

 

È proprio a Parigi, culla del Marchio, che DS E-TENSE farà il suo debutto su strada; prima il 20 aprile sulle strade di Parigi, poi il 23 aprile intorno all’Hôtel des Invalides sul circuito dell’ePrix.

Dopo questo momento spettacolare, il pubblico potrà raggiungere lo stand DS all’eVillage, dove Jean-Éric Vergne e Sam Bird saranno disponibili per firmare autografi dalle 13.50 alle 14.30.

La fine della giornata è prevista per le 17.15, e il pubblico e tutti i team lasceranno l’area carichi di bellissimi ricordi, dopo una fantastica giornata nel centro di Parigi.