DS ALL’EPRIX DI PARIGI

LE TECNOLOGIE ELETTRICHE DALLA PISTA ALLA STRADA

DS aspira a diventare uno dei leader mondiali nel settore delle auto elettriche.

A partire da DS 7 CROSSBACK, il Marchio lancerà un modello all’anno, ognuno disponibile in versione elettrificata (ibrida o elettrica). La Formula E è un vero laboratorio tecnologico per DS Automobiles. Mentre l’ePrix debutta a Parigi, quali saranno le tecnologie applicate alle auto di serie ? La risposta sono tre progetti in fase avanzata.

 

« Il marchio DS è sempre più  impegnato sulla strada dei veicoli elettrificati. Nel 2025 oltre un terzo delle DS vendute sarà ibrido o elettrico», dice Eric Apode, direttore Prodotti e sviluppo del marchio DS «La richiesta di grande potenza del motore sarà assicurata dall’ibrido. La prima realizzazione sarà DS 7 CROSSBACK E-Tense, l’ibrido secondo DS, con 300 cavalli e 60 km di autonomia in modalità elettrica».

 

«Prendere parte alle competizioni delle monoposto 100% elettriche ci dà la possibilità di testare le nostre tecnologie future. Le gare e le sessioni di prova ci permettono di migliorare notevolmente: sviluppiamo nuovi componenti, miglioriamo l’esperienza nel settore elettrico e in particolare la nostra gestione dell’energia», precisa Xavier Mestelan Pinon, direttore di DS Performance.

Migliorare l’autonomia elettrica per le auto di serie

Cosa hanno in comune una velocità massima di 225 km/h sulla monoposto DSV-02 e i 60 km* di autonomia in modalità full electric su DS 7 CROSSBACK E-Tense? Le strategie di gestione dell’energia fornita dalla batteria, in particolare le strategie di pilotaggio. Un insegnamento che i team di DS Performance hanno appreso sin dall’inizio del loro impegno in Formula E, che è poi stato condiviso con gli ingegneri e i tecnici del Marchio coinvolti nel progetto dell’ibrido benzina.

DS 7 CROSSBACK E-Tense: 60 km* di autonomia in modalità full electric


Con il sistema ibrido benzina ricaricabile, disponibile sul nuovo SUV DS dalla primavera 2019, il cliente potrà percorrere fino a 60 km* in modalità full electric, una grande autonomia che non influisce sulle prestazioni dinamiche. Con una motorizzazione THP di 200 cv, DS 7 CROSSBACK E-Tense dispone di due motori elettrici da 80 kW installati su ognuno degli assali. Il veicolo offre così una potenza totale di 300 cv e 4 ruote motrici.
* Misurato su ciclo di omologazione MVEG.

Struttura elettrica perfezionata anche nei minimi dettagli
I costruttori, sempre alla ricerca di rendimento e ottimizzazione, cercano di eliminare le perdite di energia. Il telaio, l’assale anteriore e la batteria sono comuni a tutte le monoposto impegnate nella Formula E, mentre il cambio e il motore elettrico dipendono dall’ingegno di ogni singola scuderia. Per un anno, dieci ingegneri e numerosi tecnici hanno lavorato allo sviluppo della DSV-02. Questi mesi di perfezionamento hanno permesso di ottimizzare il rendimento dell’accoppiata “cambio – motore elettrico”, applicato direttamente sulla catena di trazione ibrida benzina ricaricabile di DS 7 CROSSBACK.

 

DS 7 CROSSBACK E-Tense: accoppiata “cambio – motore elettrico” in perfetta simbiosi

 

La catena di trazione ibrida E-Tense di DS 7 CROSSBACK è dotata di una trasmissione automatica inedita a otto rapporti EAT8, elettrificata, e posizionata in modo trasversale tra il motore termico e il motore elettrico. Questa soluzione è il risultato del know-how di DS, dei team R&D del Groupe PSA e di DS Performance, che hanno saputo coniugare questo cambio inedito con il motore elettrico da 80 kW.

Un know-how unico in ambito elettrico per delineare il futuro

Gli ingegneri e i tecnici di DS Performance lavorano quotidianamente per rendere queste tecnologie adatte allo sviluppo in serie. L’alimentazione dei veicoli elettrici ne è una chiara dimostrazione. Le vetture di serie sono alimentate con tensioni di circa 400 V, mentre quelle della Formula E sono a 700 V. «Per i team di DS Performance, la sfida è sviluppare e rendere più affidabili i componenti, in particolare quelli della scheda di comando della potenza», spiega Xavier Mestelan Pinon. «Quando l’utilizzo del 700 V sarà completamente consolidato, potremo proporre tensioni più alte sulle vetture di serie. A quel punto avremo una maggiore autonomia elettrica», conclude Eric Apode.


Con DS E-Tense, il futuro è già qui
DS E-Tense, molto più che un concept, con il suo stile e la sua tecnologia rappresenta il futuro del Marchio. Con due motori elettrici che sviluppano 402 cv sulle ruote posteriori, questo coupé elegante offre una coppia di 516 Nm disponibile sin dall’avviamento e raggiunge i 250 km/h. Sensazioni di guida eccezionali e una batteria agli ioni di litio che permette un’autonomia di 310 km, ideale per un utilizzo quotidiano. I giornalisti e i VIP che hanno avuto la fortuna di provarlo su strada lo possono confermare.

 

Oltre alle conoscenze acquisite sulla tecnologia elettrica, alcuni strumenti di simulazione sviluppati con la direzione R&D, validi anche per i modelli di serie, l’impegno di DS in Formula E il lavoro dei team di DS Performance, permettono di fare le scelte corrette. Scelte che i team DS applicano poi rapidamente ai modelli DS di serie. Dalla primavera 2019, DS 7 CROSSBACK, il nuovo SUV del Marchio appena presentato, sarà anche nella versione ibrida E-Tense.
Gli appassionati lo potranno vedere allo stand DS nell’eVillage dell’ePrix di Parigi, sul piazzale del complesso des Invalides, il 19 e 20 maggio, insieme a DS E-Tense e a DS V-02 Formula E.