FORMULA E DS TECHEETAH: pronti per affrontare nuove sfide

Poco dopo la nascita di DS Automobiles nel 2014, più che mai spinti dall'audacia e dal desiderio di innovare, abbiamo posto l'elettrificazione al centro della nostra strategia. Impegnati risolutamente nella transizione energetica, siamo stati uno dei primi produttori ad entrare in Formula E.

DS TECHEETAH: la nostra scuderia è pronta per l’ottava stagione.

Con la tappa di Berlino si è conclusa questa elettrizzante stagione di Formula E, un percorso che ha visto il team DS TEECHETAH raccogliere punti preziosi e battere record grazie alla tecnologia E-TENSE delle nostre monoposto.

 

Negli anni, la pluripremiata scuderia è diventata un vero punto di riferimento nel mondo della Formula E grazie alla eccezionale tecnologia che la caratterizza e che le ha garantito performance uniche. Ci vediamo presto in Arabia Saudita per l’ottava stagione pronti a raggiungere nuovi traguardi e conquistare nuovi titoli.

 

E-TENSE

Dalla competizione nasce l'innovazione

Orgogliosi del know-how che abbiamo acquisito nell’ambito delle competizioni di Formula E, la nostra ambizione è quella di mettere a tua disposizione le tecnologie ispirate alle corse. La sigla E-TENSE identifica oggi le versioni elettrificate della nostra gamma, comprendendo sia le versioni la 100% elettrica come DS 3 CROSSBACK, sia quelle Plug-In Hybrid come DS 7 CROSSBACK E-TENSE 4X4, e le nostre nuove novità prossime al lancio DS 4 E-TENSE e DS 9 E-TENSE.

Modelli E-TENSE

Su DS 7 CROSSBACK sono disponibili due motorizzazioni ibride ricaricabili: una versione E-TENSE 225 cv e una versione E-TENSE 4x4 300 cv.

  • DS 9 E-TENSE DS 9 E-TENSE

    A 57.200,00€ IVA Inclusa

PARTNER

Total

Partner storico del Marchio, Total ci supporta anche in Formula E. La DS E-TENSE FE20 sfrutta il lavoro compiuto dagli ingegneri di Total che sono stati in grado di raccogliere i dati in parte utilizzati nella formulazione della nuova gamma Total Quartz EV Fluid destinata ai veicoli ibridi ed elettrici. Questi prodotti consentono di ottimizzare le prestazioni della batteria, del riduttore, del cambio e anche di ridurre il consumo elettrico dell’auto. Le gare di Formula E, molto intense, offrono delle condizioni estreme impossibili da simulare in laboratorio.